HOME CHI SIAMO SPETTACOLI TEATRO S. CARLO L. CORSI CONTATTI

Calendario spettacoli:

15-16 E 17 OTTOBRE 2010: “ROMA-AUSCHWITZ ANDATA E RITORNO”, presso il Teatro San Carlo Lwanga (via Adolfo Ravà, 31-XI Municipio)

19 NOVEMBRE 2010: “MUORI AMORE MIO”, presso il Centro Anziani Pullino (XI Municipio)

26 NOVEMBRE 2010: “MUORI AMORE MIO”, presso il Centro Anziani San Michele (XI Municipio)

28 NOVEMBRE 2010: “MUORI AMORE MIO”, presso il Centro Anziani Settecamini  (V Municipio)

15 DICEMBRE 2010: “NATALE IN CORO”, presso il Centro Anziani Ceribelli (XI Municipio)

19 DICEMBRE 2010: “NATALE IN CORO”, presso la Sala dei Riari di Ostia Antica (XIII Municipio)
   
18 FEBBRAIO 2011: “C’E’ SEMPRE QUALCUNO CHE VEGLIA SU DI TE”, presso il Centro Anziani Settecamini  (V Municipio)

25 FEBBRAIO 2011: “C’E’ SEMPRE QUALCUNO CHE VEGLIA SU DI TE”, presso il Teatro Vigna Murata (XII Municipio)

27 FEBBRAIO 2011: “C’E’ SEMPRE QUALCUNO CHE VEGLIA SU DI TE”, presso il Centro Anziani L. Petroselli, via Locorotondo, 31 (VII Municipio)

11 MARZO 2011: “DALL’OPERA ALLA CANZONE”, presso la Biblioteca “Marconi” (XV Municipio)

18 MARZO 2011: “DALL’OPERA ALLA CANZONE”, presso il Teatro Vigna Murata (XII Municipio)

26 MARZO 2011: “DALL’OPERA ALLA CANZONE”, presso Teatro Tendastrisce (VII Municipio)


RASSEGNA STAMPA







































RASSEGNA STAMPA


ROMA-AUSCHWITZ ANDATA E RITORNO

IL PALCOSCENICO
Associazione Culturale Teatrale 


“ROMA-AUSCHWITZ ANDATA E RITORNO”
15, 16 e 17 ottobre 2010
Teatro San Carlo Lwanga (via Adolfo Ravà, 31)

La vita di Settimia Spizzichino rappresentata nella 67a Giornata della Memoria grazie allo spettacolo “ROMA-AUSCHWITZ ANDATA E RITORNO”, messo in scena dall’Associazione Culturale Teatrale IL PALCOSCENICO il 15, 16 e 17 ottobre presso il Teatro San Carlo Lwanga (via Adolfo Ravà, 31).

“ROMA-AUSCHWITZ ANDATA E RITORNO”, scritto da R. Bencivenga e L Bramante, dopo il successo delle programmazioni della scorsa stagione e del luglio scorso nella rassegna “Ai confini della realtà” per l’Estate Romana 2010, viene proposto nell’ambito delle celebrazioni dell’anniversario del rastrellamento da parte delle SS tedesche di più di 1000 ebrei romani che morirono nei campi di concentramento nazisti ad eccezione di 17 di loro tra cui una sola donna: Settimia Spizzichino, appunto.
Attraverso i suoi ricordi e, a volte, le sue parole, lo spettacolo, in questo periodo particolare, vuole rendere, ancora una volta, omaggio a questa donna speciale (e a tutti gli ebrei uccisi da una follia razzista) che non soltanto riuscì a sopravvivere alla barbarie, ma decise di testimoniarne per sempre l’orrore, nella convinzione che la conoscenza ne avrebbe impedito il ripetersi.

“ROMA-AUSCHWITZ ANDATA E RITORNO” apre la rassegna di rappresentazioni teatrali e concerti “C’è teatro per te” che, grazie al sostegno della Consigliera del Comune di Roma Maria Gemma Azuni, porterà lo spettacolo dal vivo in luoghi in cui c’è carenza di proposte simili per mancanza di mezzi o spazi adeguati: centri anziani, piccoli teatri, scuole.
14 gli appuntamenti che, tra ottobre 2010 e marzo 2011, animeranno a ingresso libero luoghi di aggregazione sociale dei municipi V, VII XI, XII, XIII, , XV proponendo 5 produzioni diverse tra prosa e concerti per coinvolgere un pubblico il più composito possibile nell’emozione che, da sempre, il teatro può suscitare.

TITOLO “ROMA AUSCHWITZ ANDATA E RITORNO”

SEDE Teatro S. Carlo Lwanga – via A. Ravà, 31 XI Municipio
PERIODO 15, 16, 17 ottobre 2010
ORARI ore 20.45, festivo ore 17.00
INGRESSO gratuito
INFO tel 06/5191261
UFFICIO STAMPA Laura Capezzuoli 339/2341129 capelaura@libero.it
Roma, 7 ottobre 2010




Apc-Teatro/ Dal 15 al 17 ottobre 'Roma-Auschwitz andata e ritorno'
Al San Carlo Lwanga lo spettacolo di Bencivenga e Bramante

Roma, 14 ott. (Apcom) - Dal 15 al 17 ottobre al Teatro San Carlo Lwanga di Roma andrà in scena 'Roma-Auschwitz andata e ritorno', spettacolo di Roberto Bencivenga e Luciana Bramante proposto in
occasione dell'anniversario del rastrellamento da parte delle SS tedesche di più di 1000 ebrei romani che morirono nei campi di concentramento nazisti ad eccezione di 17 di loro tra cui una sola donna, Settimia Spizzichino, la cui vita è raccontata nella pièce.




IL PALCOSCENICO
Associazione Culturale Teatrale 


“ROMA-AUSCHWITZ ANDATA E RITORNO”
15, 16 e 17 ottobre 2010
Teatro San Carlo Lwanga (via Adolfo Ravà, 31)

La vita di Settimia Spizzichino rappresentata nella 67a Giornata della Memoria grazie allo spettacolo “ROMA-AUSCHWITZ ANDATA E RITORNO”, messo in scena dall’Associazione Culturale Teatrale IL PALCOSCENICO il 15, 16 e 17 ottobre presso il Teatro San Carlo Lwanga (via Adolfo Ravà, 31).

“ROMA-AUSCHWITZ ANDATA E RITORNO”, scritto da R. Bencivenga e L Bramante, dopo il successo delle programmazioni della scorsa stagione e del luglio scorso nella rassegna “Ai confini della realtà” per l’Estate Romana 2010, viene proposto nell’ambito delle celebrazioni dell’anniversario del rastrellamento da parte delle SS tedesche di più di 1000 ebrei romani che morirono nei campi di concentramento nazisti ad eccezione di 17 di loro tra cui una sola donna: Settimia Spizzichino, appunto.
Attraverso i suoi ricordi e, a volte, le sue parole, lo spettacolo, in questo periodo particolare, vuole rendere, ancora una volta, omaggio a questa donna speciale (e a tutti gli ebrei uccisi da una follia razzista) che non soltanto riuscì a sopravvivere alla barbarie, ma decise di testimoniarne per sempre l’orrore, nella convinzione che la conoscenza ne avrebbe impedito il ripetersi.

“ROMA-AUSCHWITZ ANDATA E RITORNO” apre la rassegna di rappresentazioni teatrali e concerti “C’è teatro per te” che, grazie al sostegno della Consigliera del Comune di Roma Maria Gemma Azuni, porterà lo spettacolo dal vivo in luoghi in cui c’è carenza di proposte simili per mancanza di mezzi o spazi adeguati: centri anziani, piccoli teatri, scuole.
14 gli appuntamenti che, tra ottobre 2010 e marzo 2011, animeranno a ingresso libero luoghi di aggregazione sociale dei municipi V, VII XI, XII, XIII, , XV proponendo 5 produzioni diverse tra prosa e concerti per coinvolgere un pubblico il più composito possibile nell’emozione che, da sempre, il teatro può suscitare.




12/10/2010 - 11.59 - Roma-Auschwitz andata e ritorno al teatro San Carlo Lwanga
Fonte: Roma Today    condividi  commenta  LEGGI L'ARTICOLO

ROMA-AUSCHWITZ ANDATA E RITORNO

IL PALCOSCENICO
Associazione Culturale Teatrale 


“ROMA-AUSCHWITZ ANDATA E RITORNO”
15, 16 e 17 ottobre 2010
Teatro San Carlo Lwanga (via Adolfo Ravà, 31)

La vita di Settimia Spizzichino rappresentata nella 67a Giornata della Memoria grazie allo spettacolo “ROMA-AUSCHWITZ ANDATA E RITORNO”, messo in scena dall’Associazione Culturale Teatrale IL PALCOSCENICO il 15, 16 e 17 ottobre presso il Teatro San Carlo Lwanga (via Adolfo Ravà, 31).

“ROMA-AUSCHWITZ ANDATA E RITORNO”, scritto da R. Bencivenga e L Bramante, dopo il successo delle programmazioni della scorsa stagione e del luglio scorso nella rassegna “Ai confini della realtà” per l’Estate Romana 2010, viene proposto nell’ambito delle celebrazioni dell’anniversario del rastrellamento da parte delle SS tedesche di più di 1000 ebrei romani che morirono nei campi di concentramento nazisti ad eccezione di 17 di loro tra cui una sola donna: Settimia Spizzichino, appunto.
Attraverso i suoi ricordi e, a volte, le sue parole, lo spettacolo, in questo periodo particolare, vuole rendere, ancora una volta, omaggio a questa donna speciale (e a tutti gli ebrei uccisi da una follia razzista) che non soltanto riuscì a sopravvivere alla barbarie, ma decise di testimoniarne per sempre l’orrore, nella convinzione che la conoscenza ne avrebbe impedito il ripetersi.

“ROMA-AUSCHWITZ ANDATA E RITORNO” apre la rassegna di rappresentazioni teatrali e concerti “C’è teatro per te” che, grazie al sostegno della Consigliera del Comune di Roma Maria Gemma Azuni, porterà lo spettacolo dal vivo in luoghi in cui c’è carenza di proposte simili per mancanza di mezzi o spazi adeguati: centri anziani, piccoli teatri, scuole.
14 gli appuntamenti che, tra ottobre 2010 e marzo 2011, animeranno a ingresso libero luoghi di aggregazione sociale dei municipi V, VII XI, XII, XIII, , XV proponendo 5 produzioni diverse tra prosa e concerti per coinvolgere un pubblico il più composito possibile nell’emozione che, da sempre, il teatro può suscitare.






Oggi è Tuesday, October 12th, 2010
Roma-Auschwitz andata e ritorno al teatro San Carlo Lwanga
IL PALCOSCENICO
Associazione Culturale Teatrale
Via di Grotta Perfetta, 130 – 00142 Roma – tel. 065191261 – fax 0659603130 – Email actip@libero.it – Partita Iva 05037311007
“ROMA-AUSCHWITZ ANDATA E RITORNO”
15, 16 e 17 ottobre 2010
Teatro San Carlo Lwanga (via Adolfo Ravà, 31)
La vita di Settimia Spizzichino rappresentata nella 67a Giornata della Memoria grazie allo spettacolo “ROMA-AUSCHWITZ ANDATA E RITORNO”, messo in scena dall’Associazione Culturale Teatrale IL PALCOSCENICO il 15, 16 e 17 ottobre presso il Teatro San Carlo Lwanga (via Adolfo Ravà, 31).
“ROMA-AUSCHWITZ ANDATA E RITORNO”, scritto da R. Bencivenga e L Bramante, dopo il successo delle programmazioni della scorsa stagione e del luglio scorso nella rassegna “Ai confini della realtà” per l’Estate Romana 2010, viene proposto nell’ambito delle celebrazioni dell’anniversario del rastrellamento da parte delle SS tedesche di più di 1000 ebrei romani che morirono nei campi di concentramento nazisti ad eccezione di 17 di loro tra cui una sola donna: Settimia Spizzichino, appunto.
Attraverso i suoi ricordi e, a volte, le sue parole, lo spettacolo, in questo periodo particolare, vuole rendere, ancora una volta, omaggio a questa donna speciale (e a tutti gli ebrei uccisi da una follia razzista) che non soltanto riuscì a sopravvivere alla barbarie, ma decise di testimoniarne per sempre l’orrore, nella convinzione che la conoscenza ne avrebbe impedito il ripetersi.
“ROMA-AUSCHWITZ ANDATA E RITORNO” apre la rassegna di rappresentazioni teatrali e concerti “C’è teatro per te” che, grazie al sostegno della Consigliera del Comune di Roma Maria Gemma Azuni, porterà lo spettacolo dal vivo in luoghi in cui c’è carenza di proposte simili per mancanza di mezzi o spazi adeguati: centri anziani, piccoli teatri, scuole.
14 gli appuntamenti che, tra ottobre 2010 e marzo 2011, animeranno a ingresso libero luoghi di aggregazione sociale dei municipi V, VII XI, XII, XIII, , XV proponendo 5 produzioni diverse tra prosa e concerti per coinvolgere un pubblico il più composito possibile nell’emozione che, da sempre, il teatro può suscitare.
TITOLO “ROMA AUSCHWITZ ANDATA E RITORNO”
SEDE Teatro S. Carlo Lwanga – via A. Ravà, 31 XI Municipio
PERIODO 15, 16, 17 ottobre 2010
ORARI ore 20.45, festivo ore 17.00
INGRESSO gratuito
INFO tel 06/5191261
UFFICIO STAMPA Laura Capezzuoli 339/2341129 capelaura@libero.it
Roma, 7 ottobre 2010





12 ottobre 2010
Roma-Auschwitz andata e ritorno al teatro San Carlo Lwanga
condividi denuncia Feed Rss — 8 ores fa
Comunicato stampa |

IL PALCOSCENICO
Associazione Culturale Teatrale 


“ROMA-AUSCHWITZ ANDATA E RITORNO”
15, 16 e 17 ottobre 2010
Teatro San Carlo Lwanga (via Adolfo Ravà, 31)

La vita di Settimia Spizzichino rappresentata nella 67a Giornata della Memoria grazie allo spettacolo “ROMA-AUSCHWITZ ANDATA E RITORNO”, messo in scena dall’Associazione Culturale Teatrale IL PALCOSCENICO il 15, 16 e 17 ottobre presso il Teatro San Carlo Lwanga (via Adolfo Ravà, 31).

“ROMA-AUSCHWITZ ANDATA E RITORNO”, scritto da R. Bencivenga e L Bramante, dopo il successo delle programmazioni della scorsa stagione e del luglio scorso nella rassegna “Ai confini della realtà” per l’Estate Romana 2010, viene proposto nell’ambito delle celebrazioni dell’anniversario del rastrellamento da parte delle SS tedesche di più di 1000 ebrei romani che morirono nei campi di concentramento nazisti ad eccezione di 17 di loro tra cui una sola donna: Settimia Spizzichino, appunto.
Attraverso i suoi ricordi e, a volte, le sue parole, lo spettacolo, in questo periodo particolare, vuole rendere, ancora una volta, omaggio a questa donna speciale (e a tutti gli ebrei uccisi da una follia razzista) che non soltanto riuscì a sopravvivere alla barbarie, ma decise di testimoniarne per sempre l’orrore, nella convinzione che la conoscenza ne avrebbe impedito il ripetersi.

“ROMA-AUSCHWITZ ANDATA E RITORNO” apre la rassegna di rappresentazioni teatrali e concerti “C’è teatro per te” che, grazie al sostegno della Consigliera del Comune di Roma Maria Gemma Azuni, porterà lo spettacolo dal vivo in luoghi in cui c’è carenza di proposte simili per mancanza di mezzi o spazi adeguati: centri anziani, piccoli teatri, scuole.
14 gli appuntamenti che, tra ottobre 2010 e marzo 2011, animeranno a ingresso libero luoghi di aggregazione sociale dei municipi V, VII XI, XII, XIII, , XV proponendo 5 produzioni diverse tra prosa e concerti per coinvolgere un pubblico il più composito possibile nell’emozione che, da sempre, il teatro può suscitare.




"Roma- Auschwitz andata e ritorno"scritto da R. Bencivenga e L Bramante, dopo il successo delle programmazioni della scorsa stagione e del luglio scorso nella rassegna “Ai confini della realtà” per l’Estate Romana 2010, viene proposto nell’ambito delle celebrazioni dell’anniversario del rastrellamento da parte delle SS tedesche di più di 1000 ebrei romani che morirono nei campi di concentramento nazisti ad eccezione di 17 di loro tra cui una sola donna: Settimia Spizzichino, appunto.
Attraverso i suoi ricordi e, a volte, le sue parole, lo spettacolo, in questo periodo particolare, vuole rendere, ancora una volta, omaggio a questa donna speciale (e a tutti gli ebrei uccisi da una follia razzista) che non soltanto riuscì a sopravvivere alla barbarie, ma decise di testimoniarne per sempre l’orrore, nella convinzione che la conoscenza ne avrebbe impedito il ripetersi.
"Roma- Auschwitz andata e ritorno"  apre la rassegna di rappresentazioni teatrali e concerti “C’è teatro per te” che, grazie al sostegno della Consigliera del Comune di Roma Maria Gemma Azuni, porterà lo spettacolo dal vivo in luoghi in cui c’è carenza di proposte simili per mancanza di mezzi o spazi adeguati: centri anziani, piccoli teatri, scuole.
Quattordici gli appuntamenti che, tra ottobre 2010 e marzo 2011, animeranno a ingresso libero luoghi di aggregazione sociale dei municipi V, VII XI, XII, XIII, , XV proponendo 5 produzioni diverse tra prosa e concerti per coinvolgere un pubblico il più composito possibile nell’emozione che, da sempre, il teatro può suscitare.(L'UNICO)          






Shoah: 'Roma-Auschwitz andata e  ritorno' arriva al teatro San Carlo

Spettacolo

Roma, 14 ott.?(Adnkronos) - La vita di Settimia Spizzichino rappresentata nella 67a Giornata della Memoria grazie allo spettacolo ''Roma-Auschwitz andata e ritorno'', messo in scena dall'Associazione Culturale Teatrale 'Il palcoscenico'' il 15, 16 e 17 ottobre presso il Teatro San Carlo Lwanga (via Adolfo Rava', 31). ''Roma-Auschwitz andata e ritorno'', scritto da R. Bencivenga e L. Bramante, dopo il successo delle programmazioni della scorsa stagione e del luglio scorso nella rassegna ''Ai confini della realta''' per l'Estate Romana 2010, viene proposto nell'ambito delle celebrazioni dell'anniversario del rastrellamento da parte delle SS tedesche di piu' di 1000 ebrei romani che morirono nei campi di concentramento nazisti ad eccezione di 17 di loro tra cui una sola donna: Settimia Spizzichino, appunto.
Attraverso i suoi ricordi e, a volte, le sue parole, lo spettacolo, in questo periodo particolare, vuole rendere, ancora una volta, omaggio a questa donna speciale (e a tutti gli ebrei uccisi da una follia razzista) che non soltanto riusci' a sopravvivere alla barbarie, ma decise di testimoniarne per sempre l'orrore, nella convinzione che la conoscenza ne avrebbe impedito il ripetersi.
''Roma-Auschwitz andata e ritorno'' apre la rassegna di rappresentazioni teatrali e concerti ''C'e' teatro per te'' che, grazie al sostegno della Consigliera del Comune di Roma Maria Gemma Azuni, portera' lo spettacolo dal vivo in luoghi in cui c'e' carenza di proposte simili per mancanza di mezzi o spazi adeguati: centri anziani, piccoli teatri, scuole. Quattordici gli appuntamenti che, tra ottobre 2010 e marzo 2011, animeranno a ingresso libero luoghi di aggregazione sociale dei municipi V, VII XI, XII, XIII, , XV proponendo 5 produzioni diverse tra prosa e concerti per coinvolgere un pubblico il piu' composito possibile nell'emozione che, da sempre, il teatro puo' suscitare.
14/10/2010


Roma infoline www.romainfoline.it

News
Arte> Teatri>
 Data inserimento: 10/11/2010 8:12:06 PM


ROMA-AUSCHWITZ ANDATA E RITORNO
15, 16 e 17 ottobre 2010
Teatro San Carlo Lwanga (via Adolfo Ravà, 31)


La vita di Settimia Spizzichino rappresentata nella 67a Giornata della Memoria grazie allo spettacolo “ROMA-AUSCHWITZ ANDATA E RITORNO”, messo in scena dall’Associazione Culturale Teatrale IL PALCOSCENICO il 15, 16 e 17 ottobre presso il Teatro San Carlo Lwanga (via Adolfo Ravà, 31).
“ROMA-AUSCHWITZ ANDATA E RITORNO”, scritto da R. Bencivenga e L Bramante, dopo il successo delle programmazioni della scorsa stagione e del luglio scorso nella rassegna “Ai confini della realtà” per l’Estate Romana 2010, viene proposto nell’ambito delle celebrazioni dell’anniversario del rastrellamento da parte delle SS tedesche di più di 1000 ebrei romani che morirono nei campi di concentramento nazisti ad eccezione di 17 di loro tra cui una sola donna: Settimia Spizzichino, appunto.
Attraverso i suoi ricordi e, a volte, le sue parole, lo spettacolo, in questo periodo particolare, vuole rendere, ancora una volta, omaggio a questa donna speciale (e a tutti gli ebrei uccisi da una follia razzista) che non soltanto riuscì a sopravvivere alla barbarie, ma decise di testimoniarne per sempre l’orrore, nella convinzione che la conoscenza ne avrebbe impedito il ripetersi.
“ROMA-AUSCHWITZ ANDATA E RITORNO”  apre la rassegna di rappresentazioni teatrali e concerti “C’è teatro per te” che, grazie al sostegno della Consigliera del Comune di Roma Maria Gemma Azuni, porterà lo spettacolo dal vivo in luoghi in cui c’è carenza di proposte simili per mancanza di mezzi o spazi adeguati: centri anziani, piccoli teatri, scuole.
14 gli appuntamenti che, tra ottobre 2010 e marzo 2011, animeranno a ingresso libero luoghi di aggregazione sociale dei municipi V, VII XI, XII, XIII, , XV proponendo 5 produzioni diverse tra prosa e concerti per coinvolgere un pubblico il più composito possibile nell’emozione che, da sempre, il teatro può suscitare.
 
TITOLO                    “ROMA AUSCHWITZ ANDATA E RITORNO”
 
SEDE                          Teatro S. Carlo Lwanga – via A. Ravà, 31   XI Municipio
 
PERIODO                  15, 16, 17 ottobre 2010
 
ORARI                       ore 20.45, festivo ore 17.00
 
INGRESSO                gratuito
 
INFO                          tel 06/5191261
 
UFFICIO STAMPA   Laura Capezzuoli 339/2341129 capelaura@libero.it
 
Roma, 7 ottobre 2010








"Roma-Auschwitz andata e ritorno" è stato scritto da R. Bencivenga e L. Bramante, dopo il successo delle programmazioni della scorsa stagione e del luglio scorso nella rassegna "Ai confini della realtà" per l'Estate Romana 2010, viene proposto nell'ambito delle celebrazioni dell'anniversario del rastrellamento da parte delle SS tedesche di più di 1000 ebrei romani che morirono nei campi di concentramento nazisti ad eccezione di 17 di loro tra cui una sola donna: Settimia Spizzichino, appunto.
Attraverso i suoi ricordi e, a volte, le sue parole, lo spettacolo, in questo periodo particolare, vuole rendere, ancora una volta, omaggio a questa donna speciale (e a tutti gli ebrei uccisi da una follia razzista) che non soltanto riuscì a sopravvivere alla barbarie, ma decise di testimoniarne per sempre l'orrore, nella convinzione che la conoscenza ne avrebbe impedito il ripetersi.
"Roma-Auschwitz andata e ritorno" " apre la rassegna di rappresentazioni teatrali e concerti "C'è teatro per te" che, grazie al sostegno della Consigliera del Comune di Roma Maria Gemma Azuni, porterà lo spettacolo dal vivo in luoghi in cui c'è carenza di proposte simili per mancanza di mezzi o spazi adeguati: centri anziani, piccoli teatri, scuole.
Saranno 14 gli appuntamenti che, tra ottobre 2010 e marzo 2011, animeranno a ingresso libero luoghi di aggregazione sociale dei municipi V, VII XI, XII, XIII, , XV proponendo 5 produzioni diverse tra prosa e concerti per coinvolgere un pubblico il più composito possibile nell'emozione che, da sempre, il teatro può suscitare.
Condividi  
Informazioni Utili
Orario e Costo    Orario: 20.45 Costo:
Zona    Spettacoli Teatrali Eur, Municipio 12 Eur




martedì, ottobre 12, 2010
Comunicato stampa |
ROMA-AUSCHWITZ ANDATA E RITORNO
IL PALCOSCENICO
Associazione Culturale Teatrale

“ROMA-AUSCHWITZ ANDATA E RITORNO”
15, 16 e 17 ottobre 2010
Teatro San Carlo Lwanga (via Adolfo Ravà, 31)
La vita di Settimia Spizzichino rappresentata nella 67a Giornata della Memoria grazie allo spettacolo “ROMA-AUSCHWITZ ANDATA E RITORNO”, messo in scena dall’Associazione Culturale Teatrale IL PALCOSCENICO il 15, 16 e 17 ottobre presso il Teatro San Carlo Lwanga (via Adolfo Ravà, 31).
“ROMA-AUSCHWITZ ANDATA E RITORNO”, scritto da R. Bencivenga e L Bramante, dopo il successo delle programmazioni della scorsa stagione e del luglio scorso nella rassegna “Ai confini della realtà” per l’Estate Romana 2010, viene proposto nell’ambito delle celebrazioni dell’anniversario del rastrellamento da parte delle SS tedesche di più di 1000 ebrei romani che morirono nei campi di concentramento nazisti ad eccezione di 17 di loro tra cui una sola donna: Settimia Spizzichino, appunto.
Attraverso i suoi ricordi e, a volte, le sue parole, lo spettacolo, in questo periodo particolare, vuole rendere, ancora una volta, omaggio a questa donna speciale (e a tutti gli ebrei uccisi da una follia razzista) che non soltanto riuscì a sopravvivere alla barbarie, ma decise di testimoniarne per sempre l’orrore, nella convinzione che la conoscenza ne avrebbe impedito il ripetersi.
“ROMA-AUSCHWITZ ANDATA E RITORNO” apre la rassegna di rappresentazioni teatrali e concerti “C’è teatro per te” che, grazie al sostegno della Consigliera del Comune di Roma Maria Gemma Azuni, porterà lo spettacolo dal vivo in luoghi in cui c’è carenza di proposte simili per mancanza di mezzi o spazi adeguati: centri anziani, piccoli teatri, scuole.
14 gli appuntamenti che, tra ottobre 2010 e marzo 2011, animeranno a ingresso libero luoghi di aggregazione sociale dei municipi V, VII XI, XII, XIII, , XV proponendo 5 produzioni diverse tra prosa e concerti per coinvolgere un pubblico il più composito possibile nell’emozione che, da sempre, il teatro può suscitare.